Malattie infettive prevenibili mediante vaccinazione: Morbillo

Malattie infettive prevenibili mediante vaccinazione: Morbillo

Fonte: Ministero della Salute, SIP e SIN

È causato da un virus ed è molto contagiosa. La malattia si trasmette attraverso il contatto diretto con goccioline respiratorie infette o, meno frequentemente, mediante contagio aereo. Il periodo di incubazione è in genere di 8-12 giorni dall’esposizione all’inizio dei sintomi che sono caratterizzati da: febbre alta, tosse, congiuntivite e da una caratteristica eruzione della pelle che dal viso si estende a tutto il corpo (esantema). Il Morbillo, più spesso nei bambini più piccoli, può avere delle complicazioni importanti: otite, broncopolmoniti, laringotracheite e diarrea. Circa una volta ogni 1000 casi di malattia, l’infezione colpisce il sistema nervoso, causando un’infiammazione del cervello (encefalite), provocando danni permanenti (sordità, ritardo mentale) nel 40% dei sopravvissuti e può essere causa di morte nel 3-15% dei casi. Attualmente non esiste alcuna terapia medica efficace per curare il Morbillo e pertanto il migliore strumento di difesa a disposizione è la sua prevenzione con la vaccinazione.

Per saperne di più consulta il calendario vaccinale della tua regione, disponibile sulla “Scheda Vaccinale” in bacheca.

Resta in contatto col pediatra e monitora la crescita di tuo figlio !

Disponibile Gratis su: