Dott. Roberto Sassi, Pediatra di Famiglia

Sicuramente il mezzo più utilizzato per andare in vacanza è l’auto.Ogni anno purtroppo avvengono migliaia di incidenti, quindi ricordatevi sempre di usare prudenza, di non mangiare troppo durante il viaggio e di non bere alcolici, oltre ad indossare sempre la cintura di sicurezza (sia per gli adulti che per i bambini più grandicelli anche se viaggiano sul sedile posteriore e anche se protestano).I bambini più piccoli debbono stare sul seggiolino, secondo le modalità stabilite per legge. I bambini fino ai 12 anni devono utilizzare l’apposito cuscino per permettere un uso appropriato della cintura.

NON FATE MAI VIAGGIARE UN BAMBINO SOTTO I 12 ANNI SUL SEDILE ANTERIORE
CONSIGLI PRATICI UTILI PER LA MAMMA

• Fate una sosta ogni 2-3 ore di viaggio, per permettere ai bambini di muoversi, in modo che possano scaricare le energie ed eventualmente andare in bagno.

• Prima di partire fornitevi di giochini, carte e libri che aiutino il bambino a passare il tempo durante il viaggio, anche se il miglior svago per il bambino, e spesso anche per noi, è la compagnia reciproca.

• Cantate, raccontate delle storie. Se non avete fantasia raccontate delle vostre storie vere, magari un poco romanzate. I bambini si divertono molto a sentire le storie in cui sono protagonisti i genitori, i nonni o i fratelli e sorelle.

• Le vacanze servono per riposare, quindi cerchiamo di non avere fretta di arrivare nè di innervosirci se capita qualche contrattempo, anzi usate il contrattempo per inventare qualche storia.

• Utilizzate l’aria condizionata evitando temperature glaciali, fate soste abbastanza frequenti e durante le soste non lasciate mai i bambini da soli nelle aree di servizio, nè in auto al sole.

• In caso di sosta in una aiuola di posteggio o in strada per coda non fate uscire i bambini, utilizzate il bloccaporte delle porte posteriori in dotazione ormai a tutte le auto.

Resta in contatto col pediatra e monitora la crescita di tuo figlio !

Disponibile Gratis su: